Gennaio 20, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Tra rimembranze storiche e richiami alla fantascienza, il 2020 si propone come l’anno della ripresa della corsa allo spazio eso-atmosferico. Dopo l’annuncio della nuova Space Force statunitense da parte di Donald Trump, hanno fatto seguito altri programmi di rilancio della politica spaziale, che in prima fila vede ancora una volta USA, Russia e Cina. A questi programmi, alcuni rinnovati, altri consolidati, si sono aggiunti Francia, Giappone e, in maniera defilata, anche Israele ed India. Non si fa più mistero del fatto che lo spazio sarà sicuramente il nuovo terreno di scontro nell’affermazione della potenza in campo militare, ma anche scientifico ed economico. Temi di interesse globale, come la guerra dell’informazione e i cambiamenti climatici, sono sul tavolo di tutti i governi e trovano sempre…
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
L’iter di approvazione della proposta di legge per l’istituzione della Zona Economica Esclusiva si avvia a conclusione con l’approdo in Parlamento per la discussione e la votazione. In attesa della votazione in Senato, siamo pienamente soddisfatti per l’approvazione all’unanimità ottenuta alla Camera, che rafforza ulteriormente il senso del nostro lavoro. Un lavoro lungo molti mesi, che ci rende orgogliosi di aver creduto nella necessità di stabilire un controllo sul mare che circonda il nostro Paese. Un provvedimento che l’Italia attendeva da ben 26 anni, dal 1994, data in cui la Convenzione ONU sul Diritto del Mare (firmata a Montego Bay nel 1982) è entrata in vigore. Con questa legge, infatti, l’Italia si dota di uno strumento giuridico che consentirà al governo di gestire e…